Evoluzione e divinità
Pubblicato il 6 Gennaio 2024
Pubblicato il 6 Gennaio 2024

Domanda

Ciao, cosa pensano i fratelli delle stelle delle divinità?

Grazie.

Risposta

Grazie per averci scritto.

Le divinità non sono altro che esseri spirituali che hanno raggiunto un grado di evoluzione per noi inimmaginabile. 

Tutti gli spiriti creati da Dio, compresi noi, sono destinati a diventare delle divinità, è soltanto una questione di tempo. Infatti il cammino evolutivo degli spiriti comincia con la sperimentazione nel cosiddetto quaternario inferiore, che è composto dal regno minerale, vegetale, animale ed umano. Mano mano che lo spirito vive le varie incarnazioni riempie il suo serbatoio esperienziale e acquisisce sempre più coscienza e conoscenza, alzando le sue frequenze energetiche da un livello basso ad un livello medio alto, fin quando approda alla quarta dimensione che è appunto quella delle umanità redente. Questi popoli hanno raggiunto un livello evolutivo tale da abbandonare il proprio libero arbitrio ed orientarsi al meglio con la legge evolutiva universale (per noi ad esempio i comandamenti presenti nel vangelo). Superato anche questo livello evolutivo, lo spirito approda nella cosiddetta triade superiore, appartenente agli esseri direttivi che sono fatti di luce e non hanno bisogno di un abitacolo materiale. Questi esseri evolutissimi vibrano ad altissime frequenze e vivono nelle stelle. Anche loro si differenziano per evoluzione, dalla quinta fino ad arrivare alla settima dimensione che è quella propriamente degli esseri divini, geni solari, creatori. 

Le umanità della quarta dimensione sono al servizio di queste deità solari, sono il loro esercito celeste, le loro milizie della giustizia.

Da questa sintesi si capisce che il cammino per divenire una divinità è lungo milioni e milioni di anni, ma è un cammino aperto a tutti e soltanto le nostre scelte giuste o meno potranno abbreviare oppure allungare ulteriormente.

Le tante divinità apparse nella nostra storia, vedi Buddha, Krishna, Gesù Cristo, sono questi esseri solari evolutissimi che si sono incarnati tra di noi per elargire insegnamenti universali ed aiutare la crescita dei popoli della Terra. Tutti sono al servizio del Santo Spirito che è l’unico Dio sempre esistito creatore di tutte le cose. Ma tutti loro, a parte alcune dovute eccezioni, sono spiriti che hanno fatto la lunga trafila evolutiva proprio come noi stiamo facendo. Essendo tutti noi emanazioni spirituali del Grande Spirito, è ovvio che anche noi siamo di natura divina come il nostro Padre. Solo dobbiamo riscoprire e colmare la nostra identità spirituale con la conoscenza che ci renderà coscienti della nostra vera natura divina in tutto e per tutto.

Buona giornata

Luigi Benedetti

1 gennaio 2024

Immagine in evidenza: parte del dipinto “Хождение по водам” (camminare sull’acqua) di Ivan Konstantinovič Ajvazovskij, 1890 circa.

Seguici

Sostieni le nostre attività!

Potrebbe interessarti anche

La legge della dualità

La legge della dualità

Domanda Salve, vorrei capire di più riguardo al concetto di dualità e riguardo al nostro scopo di “ritornare nell’Uno”. Vi ringrazio immensamente,...