Intervista di Marco Marsili a Radio Conegliano

Pochi giorni prima della presentazione del libro di Marco Marsili “Esperienze extraterrestri”, svoltasi a Belluno lo scorso 6 maggio 2023, Marco ha rilasciato un’intervista radiofonica per Radio Conegliano.

Diversi temi sono stati affrontati, primo tra tutti il contenuto del libro, che consiste nelle esperienze che Marco ha vissuto e vive personalmente con la realtà extraterrestre, ed è da queste esperienze personali che si parte, con lo scopo di mettere in evidenza il messaggio dei fratelli del Cielo.

Altro tema che si è toccato è il messaggio riferito dagli extraterrestri: essi sono sulla Terra da sempre e hanno coordinato l’evoluzione dell’umanità terrestre sin dai tempi dei primati. Dagli anni ‘40 si sono fatti vedere con maggiore insistenza, perché l’uomo terrestre ha intrapreso un percorso pericoloso a livello scientifico con la sperimentazione nucleare (fusione e fissione). La loro manifestazione è legata anche all’aspetto spirituale: hanno sempre collaborato all’opera di personaggi come Buddha o Cristo e ci preannunciano il loro ritorno, a cui si collega l’inizio di un nuovo ciclo evolutivo. L’umanità deve approcciarsi in modo scientifico alla realtà trascendente.

È stato poi chiesto a Marco se la Chiesa cattolica e il concetto dell’esistenza di vita extraterrestre siano in contrasto o meno: la Chiesa in realtà si è sempre rivelata aperta. Gli extraterrestri sono le stesse milizie celesti di cui parla la Bibbia e portano il messaggio della grande intelligenza che noi chiamiamo Dio.

Sulle prove della presenza extraterrestre sulla Terra: ne esistono innumerevoli, come ad esempio i graffiti che rappresentano dischi volanti in epoca preistorica, fino ad arrivare alle varie testimonianze raccolte nel corso della storia.

Sono gli extraterrestri a decidere come, dove e quando avvengono i contatti. Essi non possono parlarci direttamente, perché altrimenti prevaricherebbero il nostro libero arbitrio, usano quindi i contattisti che divulgano i loro messaggi alla popolazione, che è libera di approfondire o di rifiutare. Non trovano però facilmente persone disposte a collaborare. È necessario ricordare anche che gli extraterrestri danno risposte concrete: gli insegnamenti espressi tramite i vari contattisti contengono tutte le risposte alle grandi domande dell’uomo, occorre quindi studiare. L’insegnamento extraterrestre è come una medicina per la mentalità dell’umanità terrestre

Con devozione,

Alice Bei

Clicca qui per rivedere l’intervista

Seguici

Sostieni le nostre attività!

Potrebbe interessarti anche

Il vero Amore

Il vero Amore

Il vero amore consiste non nel soddisfare le esigenze, talvolta legittime, di noi stessi. Il vero amore non asseconda le nostre debolezze...