Il Nuovo Ordine Mondiale (parte terza)
Pubblicato il 24 Settembre 2022
Pubblicato il 24 Settembre 2022

La Fabian Society

Un altro evento decisivo è la fondazione, sempre in Inghilterra, nel 1881 della Fabian Society, dalla quale avrà origine il socialismo inglese. Il suo nome è ispirato al comandante romano Quinto Fabio Massimo, detto il Temporeggiatore e alla sua vittoriosa strategia di attesa che consentì di contenere l’avanzata di Annibale in Italia durante la seconda guerra punica.

La Fabian Society è una sorta di serbatoio di pensiero e fucina di idee di carattere riformatore, il cui vero obiettivo è di indirizzare il socialismo verso una sorta di ‘addormentamento’, impedendone così l’avvento.

Da molti autori la Fabian Society è considerata un movimento intellettuale che promuove un super Stato fascista globale, usando come maschera il volto buono del socialismo, un tripudio di falsità per una società che sfoggia come emblema un lupo travestito da agnello e tra le sue tecniche ha proprio la ‘permeazione’, cioè la manipolazione del consenso.

Una strategia di attesa, quella della Società Fabiana, per la quale il tempo giusto non verrà mai: il socialismo fabiano manca di proposte reali e concrete, è un eterno rimando a scenari improbabili e finzioni, le stesse che oggi troviamo nelle élite di retroscena, alle quali si consente di agire fondamentalmente indisturbate mentre il Sistema viene totalmente condizionato.

L’ideologia mondialista si origina quindi dal confluire di diverse correnti il cui tratto più tipico e distintivo è l’elitismo di chi si percepisce depositario di una volontà e di una ragione destinata a pochi e si traduce nella pratica della dissimulazione, dell’azione da “dietro le quinte” e nell’ambiguo rapporto con una ‘massa’ vista al contempo come popolo da condurre e strumento da manipolare.

La volontà di erigere una sorta di supergoverno mondiale è strettamente legata a una religione che nulla ha a che vedere con il cristianesimo. La religione di questo pensiero, noto negli ambienti mondialisti con il famigerato nome di “nuovo ordine mondiale”, è l’esatta negazione della Verità rivelata da Cristo. I riferimenti di carattere satanista ed esoterico della religione globalista, dalla violenta carica anticristica, sono del tutto evidenti, per chi ha la volontà di vederli.

L’abominevole pratica della pedofilia, un tempo bandita nell’Occidente cristiano, inizia ad essere sdoganata sempre più apertamente. Non passa giorno che non si scoprano giri di pedofilia internazionale sui quali i media italiani e stranieri hanno calato una coltre di silenzio assordante. C’è indubbiamente una feroce tempesta anticristiana che sta travolgendo l’Europa e tutto il mondo occidentale. Non è un caso che tutto questo stia accadendo qui, poiché l’Occidente è stato la culla del cristianesimo.

Il mondialismo e la sua religione massonica non possono sorgere se prima non si cancella ogni traccia di identità della vera Europa cristiana.

ll club Bilderberg, il Gruppo dei Trenta, i signori di Davos, l’Aspen Institute e la Commissione Trilaterale sono alcune delle organizzazioni di facciata che rappresentano i ponti di collegamento tra le élite che prendono le decisioni e i nostri governanti, i fili che permettono ai burattinai di muovere i burattini.

La cosa che rende queste associazioni pericolose non è nei loro nomi, che possono variare così come i loro componenti, ma nell’ideologia mondialista che ne è alla base e mira a distruggere gli stati nazionali, a soggiogare le masse e alla riduzione demografica del pianeta. Metaforicamente possiamo immaginare una piramide in cima alla quale c’è un occhio che tutto vede, tutto muove e tutto comanda, con l’aspirazione a costituire una res-pubblica universale e sovranazionale, controllata più o meno direttamente da un’auto-selezionata élite che porti alla creazione di un governo di pochi. Di chi sia quell’occhio conta poco, quello che conta è sapere che non è rivolto verso il popolo, ma verso il culto del loro Dio, il denaro, e verso la conquista delle coscienze degli individui.

Loredana

Puoi leggere qui gli articoli precedenti: il Nuovo Ordine Mondiale parte prima e parte seconda.

(immagine in evidenza ritagliata da fotografia originale “The Shaw Window” di Ruth Hartnup, Vancouver, Canada)

Seguici

Sostieni le nostre attività!

Potrebbe interessarti anche

La nascita di Hamas

La nascita di Hamas

Immagine in evidenza: l'ex Ministro della Salute Israeliano e oppositore di Netanyahu, Nitzan Horowitz. In una recente intervista alla rivista di...