Il Papa buono che riforma la Chiesa
Pubblicato il 28 Luglio 2022
Pubblicato il 28 Luglio 2022

DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 28 LUGLIO 2022:

LEGGETE QUESTA NOTIZIA.
PAPA FRANCESCO SI INGINOCCHIA DI FRONTE AGLI INDIANI D’AMERICA, CHIEDENDO PERDONO PER I PERVERSI, i CRIMINALI E FEROCI AGUZZINI CATTOLICI CRISTIANI (COMPRESI PRETI, VESCOVI E CARDINALI) CHE HANNO VIOLENTATO, TORTURATO E UCCISO MIGLIAIA E MIGLIAIA DI BAMBINI PELLEROSSA.
PAPA FRANCESCO È VERAMENTE UN FRANCESCANO. È LA PROVA CHE LA CHIESA CATTOLICA, APOSTOLICA, ROMANA, MALGRADO LA PUTREDINE, LE NEFANDEZZE COMMESSE E MALGRADO MOLTI DI LORO, DECINE DI PAPI, VESCOVI, CARDINALI, ABBIANO FIRMATO IL PATTO CON SATANA, SECONDO LA PROMESSA DI GESÙ CRISTO, LE PORTE DEGLI INFERI NON PREVARRANNO CONTRO DI ESSA (Matteo 16, 18). QUINDI APPLAUSI E RICONOSCIMENTO AL PAPA BERGOGLIO.
A SUO TEMPO IL CIELO, E CIOÈ COLUI CHE IO CHIAMO ADONIESIS, IL PADRE ADONAY, IL SIGNORE, IO SONO COLUI CHE È, TUTTI APPELLATIVI CHE EGLI SI È DATO NELLA BIBBIA, MI DETTÒ ALCUNI MESSAGGI RIGUARDANTI LA MORTE SECONDA E LA PUNIZIONE ESEMPLARE E GIUSTA CHE VIENE DATA A COLORO CHE BESTEMMIANO CONTRO LO SPIRITO SANTO. IN QUESTO CASO MI RIFERISCO ALLA VIOLENZA SUI BAMBINI.
LEGGETE I MESSAGGI ALLEGATI E COMPRENDERETE CHE DIO NON È SOLO MISERICORDIA, TOLLERANZA E PERDONO, MA ANCHE E SOPRATTUTTO GIUSTIZIA.
LE STORIE DI SODOMA E GOMORRA E DEL DILUVIO UNIVERSALE INSEGNANO CHE QUANDO DIO SCATENA LA SUA IRA SANTA RISPARMIA SOLO I GIUSTI, I BUONI E GLI INNOCENTI. I PERVERSI, I MALEDETTI CHE HANNO REITERATO I PECCATI MORTALI UCCIDENDO, VIOLENTANDO CON ODIO E SENZA PIETÀ SONO DESTINATI ALLA MORTE SECONDA.
LEGGETE, MEDITATE E DEDUCETE.
IN FEDE
G. B.

PIANETA TERRA
28 Luglio 2022. Ore 16:43

Foto: BBC News

IL PAPA INCONTRA E CHIEDE PERDONO ALLE POPOLAZIONI INDIGENE DEL CANADA

Le immagini di Papa Francesco sulla sedia a rotelle, visibilmente commosso, che chiede perdono alle popolazioni indigene per le terribili sofferenze inflitte dalla Chiesa Cattolica stanno facendo il giro del mondo.

È stato accolto da alcuni anziani delle popolazioni First Nations Métis e Inuit, presente anche il premier canadese Trudeu.

Visibilmente emozionato ha detto: “Attendevo di giungere tra voi. È da qui, da questo luogo tristemente evocativo, che vorrei iniziare quanto ho nell’animo: un pellegrinaggio penitenziale. Giungo nelle vostre terre natie per dirvi di persona che sono addolorato, per implorare da Dio perdono, guarigione e riconciliazione, per manifestarvi la mia vicinanza, per pregare con voi e per voi”. E ha aggiunto: “si è trattato di un errore devastante, incompatibile con il Vangelo di Gesù Cristo”. ·Chiedo umilmente perdono per il male commesso da tanti cristiani contro le popolazioni indigene”.

Dalla fine del 1800 agli anni ’90 circa 150.000 bambini furono inviati in scuole residenziali, molte gestite dalla Chiesa Cattolica, allontanati dalle loro famiglie, dal loro ambiente e cultura. Molti di loro subirono maltrattamenti e abusi sessuali da parte di presidi e insegnanti di fronte al silenzio e all’indifferenza del mondo intero e del governo canadese.
Recentemente sono state scoperte oltre mille tombe senza nome, ma sono oltre 6.000 i bambini mai più ritrovati. Non ci sono parole per definire l’orrore perpetrato da persone che dicevano di seguire il Vangelo di Cristo ma che si sono rivelati solo dei mostri senza cuore e anima.

La Redazione di thebongiovannifamily.it

26 Luglio 2022

(immagine in evidenza realizzata da Agência Brasil, https://www.ebc.com.br/veiculos/agencia-brasil)

qui trovi l’articolo originale

Potrebbe interessarti anche